Businesse Online  
>> Assicurazioni Banche Online Borsa e Mercati Carte di Credito Investimenti Mutui Bancari Prestiti Personali Risparmio >>
,

Fai www.mondobusiness.net come Pagina Iniziale Inserisci www.mondobusiness.net nei preferiti Manda una email

Home Page + Banche + Conti online: Tutto sui migliori conti bancari on line.

Mappa del sito

CONTO BANCARIO

COS'E' UN CONTO CORRENTE
Il conto corrente è un contratto con il quale la banca svolge un servizio di cassa per conto del cliente, custodendone il denaro e mantenendolo nella disponibilità dello stesso. Il cliente può effettuare versamenti di contante e/o di assegni, ricevere bonifici e bancogiri, nonché effettuare prelevamenti, trarre assegni e disporre pagamenti per utenze varie, bonifici e bancogiri, nei limiti del saldo disponibile. Le relative operazioni sono registrate anche al fine del periodico invio dell'estratto conto. L'importo degli assegni e accreditato sul conto corrente del cliente salvo buon fine (s.b.f.) ovvero è riconosciuto dalla banca ad incasso avvenuto (dopo incasso).
La disponibilità che abilita il correntista ad utilizzare in qualsiasi momento le somme depositate sul conto corrente può essere costituita in vari modi: con versamenti od accrediti sul conto, con concessione di credito e quindi accensione di un fido da parte della banca. Sul conto corrente possono essere regolate anche altre operazioni bancarie, quali ad esempio, i depositi, le aperture di credito, i mutui, le carte di credito e di debito, gli incassi ed i pagamenti. Per queste operazioni si rinvia, per quanto qui non previsto, ai relativi fogli informativi.

PRINCIPALI RISCHI
Tra i principali rischi, vanno tenuti presenti:
a) la variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi d'interesse ed altre commissioni del servizio)
b) utilizzo fraudolento da parte di terzi del libretto degli assegni, nel caso di smarrimento e sottrazione, e di eventuali dispositivi apparentemente riferibili al cliente; pertanto va osservata la massima attenzione nella custodia del libretto degli assegni e dei relativi moduli di richiesta;
c) accredito di assegni e di altri titoli similari al salvo buon fine, con conseguente possibilità di non poter disporre degli d) importi accreditati sul conto prima della maturazione della disponibilità;
e) variabilità del tasso di cambio, qualora il conto corrente sia utilizzato per operazioni in valuta estera;
Al conto può essere abbinata una copertura assicurativa, denominata Sereno Stabile che copre gli infortuni, sia professionali che extra professionali, subiti dal cliente.

APERTURA CONTO ONLINE
DI Solito per aprire un conto corrente online non costa nulla. Bisogna avere più di 18 anni ovvero maggiorenni, avere documento di identità valido e il codice fiscale, non avere in corso o mai avuto fallimenti.
A seguito della  la firma del contratto di apertura del nuovo conto corrente, la banca fornisce il numero del nuovo conto corrente, da tenere lontano dalla possibilità di smarrimento, perché verrà richiesto prima di effettuare qualsiasi operazione (detto anche codice segreto).
Il titolare del nuovo conto dovrà conservare e in caso di richiesta inserire anche le coordinate bancarie che gli verranno assegnate, ovvero:
il codice Abi, che identifica l'istituto di credito scelto; il codice Cab, che consente di riconoscere l'agenzia dove è aperto il conto rispetto alle altre agenzie dello stesso istituto di credito e Cin anche se oggi con la nuova normativa si usa l'IBAN (International Bank Account Number).
A quel punto il conto corrente è attivo. Prima di poter effettuare le operazioni, è necessario però aver depositato sul conto una somma in contanti. Se il versamento avviene tramite assegno bisognerà aspettare l'accredito che avviene di solito dopo 8 / 10 giorni lavorativi .
Al momento dell'apertura è estremamente importante essere informarti sull'ammontare del fido bancario cioè  l'importo massimo che verrebbe coperto dalla banca se il deposito dovesse essere uguale a zero e si fosse costretti ad "andare come si dice in gergo in rosso".
Il titolare del conto corrente può delegare una persona di sua fiducia, che può effettuare tutte le operazioni, agendo in nome e per conto del titolare. L'unica cosa che non può fare normalmente è  l’operazione di chiusura del rapporto.

CHIUSURA CONTO ONLINE
Tutti i clienti hanno diritto a poter chiudere il proprio conto corrente in qualunque momento ( legge 243 del 4 agosto 2006 articolo 118) , a patto che il conto non sia "in rosso". La richiesta di chiusura conto deve essere effettuata alla banca in forma scritta o direttamente collegandosi al sito, allegando eventuale libretto con gli assegni non utilizzati tessera bancomat e carta di credito se richiesti nel momento dell'apertura del conto.
La tempistica per la chiusura del conto dipende dalle operazioni che sono ancora in sospeso: pagamenti tramite carta di credito e assegni, accrediti di stipendio o pensione, ecc.
La banca ha il diritto di addebitare le spese di tenuta conto dal 1° gennaio dell'anno al momento della disdetta del conto e le spese di invio dell'estratto conto finale.
Qualora sul conto sono stati depositati anche titoli, l'operazione di trasferimento verso un’altra banca risulta molto onerosa. In tal caso, a volte, conviene tenere "in vita" il conto corrente anche solo a questo scopo, trasferendo esclusivamente il deposito monetario.


BANCHE ONLINE
Che Banca! - Credem - Fineco - Mediobanca - Mediolanum - Intesa - Ingdirect - Iwbank - Unicredit - Woolwich


Copyright © Mondobusiness.net 2008 Business | Tutti i diritti riservati.