Businesse Online  
>> Assicurazioni Banche Online Borsa e Mercati Carte di Credito Investimenti Mutui Bancari Prestiti Personali Risparmio >>
,

Fai www.mondobusiness.net come Pagina Iniziale Inserisci www.mondobusiness.net nei preferiti Manda una email

Home Page + Risparmio + Libretti di Risparmio : Tutto sui libretti di risparmio anche su internet.

Mappa del sito

LIBRETTI DI RISPARMIO

I LIBRETTI DI  RISPARMIO
Il Libretto di risparmio è un supporto cartaceo dove al suo interno vengono riportate tutte le operazioni contabili effettuate dal cliente, che possono consistere i prelevamenti e versamenti, o dall'istituto di credito per conto proprio  quindi interessi / spese o di terzi come accredito della pensione, imposta di bollo ecc..
Potrebbe essere visto come un conto corrente ma con una differenza che il libretto di risparmio ha una operatività molto limitata. Anche nei libretti di risparmio ci sono delle banche che offrono un minimo garantito di servizi tipo come l'accredito della pensione o il rilascio di una carta di debito utilizzabile in qualunque sportello bancomat l'importante è non andare in rosso cioè si può utilizzare tutte le somme depositate e non oltre.
Abbiamo due tipi di libretti di risparmio quelli nominativi e quelli al portatore. I primi sono per le persone fisiche e possono esistere dei cointestatari e delegati, i secondi invece possono essere adoperati da chiunque ne detenga il possesso. Ovviamente ci sono delle regole per l'emissione dei libretti di risparmio che variano da stato a stato per esempio per la legge italiana antiriciclaggio non possono avere un saldo superiore a 12.500 euro e per la legge sugli accertamenti bancari, per poter effettuare operazioni allo sportello serve un documento di identità e il codice fiscale.
In seguito alle modifiche del Governo Prodi e alla legge antiriciclaggio, non si possono detenere libretti di deposito al portatore per un importo pari o superiore a 5.000 euro. Successivamente con il decreto legge nr.112 del 25/06/2008 questa soglia è stata alzata a 12.500.
Ricapitolando il libretto di risparmio bancario o postale permette perciò di avere il denaro depositato presso la propria banca o la posta per poter fare prelievi o versamenti di denaro.
La differenza di avere depositato il denaro sul libretto rispetto invece che ad un conto corrente sta nella "liquidità" della somma a disposizione e sugli interessi ovviamente riconosciuti infatti quelli praticati sul conto corrente sono molto bassi tanto da non riuscire a coprire le spese di mantenimento del conto.
La differenza tra il libretto di risparmio postale e bancario sta nel fatto che con quello postale si possono fare versamenti e prelievi in tutti gli sportelli del territorio italiano.


INVESTIMENTI SICURI?
Come possiamo definire o meglio capire se un'investimento è sicuro o no certo è che un investimento si dice sicuro quando garantisce alla scadenza e durante tutta la vita del prodotto il capitale e in aggiunta un rendimento.
Il rendimento dipende dal rischio: infatti più alto è il rendimento atteso più alto sarà il rischio di quel prodotto.
Concludendo la cosa più importante da capire è che il rendimento dipende dal rischio: più rischio comporta più rendimento e viceversa. Perciò, se uno desidera avere investimenti sicuri, cioè a basso rischio, deve accettare rendimenti minori. Il basso rischio comporta anche bassi rendimenti perciò quando vi offrono investimenti sicuri con un alto rendimento non bisogna dare retta perchè sicuramente ci sarà l'inganno dietro e tutti i risparmi che avrete fatto andranno perduti.


SITI INTERNET DOVE RISPARMIARE
Asteclick - Bidplaza - Daddario - Ebay - Eprice - Freeshop - Prezzishock - Subito


Copyright © Mondobusiness.net 2008 Business | Tutti i diritti riservati.