Businesse Online  
>> Assicurazioni Banche Online Borsa e Mercati Carte di Credito Investimenti Mutui Bancari Prestiti Personali Risparmio >>
,

Fai www.mondobusiness.net come Pagina Iniziale Inserisci www.mondobusiness.net nei preferiti Manda una email

Home Page + Investimenti + Titoli di Stato : Tutto sui Titoli di Stato anche su internet.

Mappa del sito

TITOLI DI STATO

I TITOLI DI STATO
I titoli di stato sono delle obbligazioni che emette lo stato; a sua volta lo stato riceve un prestito per un certo periodo da chi acquista il titolo. Alla scadenza del titolo lo stato rimborsa il capitale più un interesse. L’ acquisto può essere effettuato tramite asta oppure mercato secondario, in tal caso occorre farlo tramite banca. Per acquistare titoli come ad esempio ( BOT ) lo stato italiano ha introdotto un limite minimo di 2.500 oppure per multipli di questa cifra. La persona che acquista titoli, li tiene per anni; a ogni scadenza reinveste gli interessi per comprare altri titoli. I titoli solitamente vengono acquistati dai piccoli o medi risparmiatori per una capitalizzazione semplice degli interessi.
Costituiscono una valida risorsa per il risparmiatore quando la borsa è in calo e possono essere correlate all'inflazione e al costo del denaro e possono essere definite (quasi) indipendenti delle oscillazioni del mercato azionario.

LE DIVERSE CATEGORIE DI TITOLI
I titoli di stato si dividono in tre categorie:
- titoli a tasso fisso – buoni del tesoro ( BTP )
- titoli a tasso variabile – certificato di credito del tesoro ( CCT )
- titoli a zero coupon – ( BOT )
I BTP sono una forma di investimento a medio e lungo termine che offrendo cedole fisse calcolate preventivamente non sono in grado di adeguarsi alle oscillazioni dei consueti parametri dell'inflazione, del costo del denaro, ecc. Proprio questa è ovviamente la loro caratteristica principale e qui risiede la possibilità di ottenere vantaggi o svantaggi anche sensibili. I BTP rappresentano una scommessa notevole per il risparmiatore in quanto il loro rendimento fisso può costituire una buona difesa del patrimonio in fasi di rendimento calante.
I CCT sono una forma di investimento a medio termine che offrendo cedole variabili ricalcolate ogni sei mesi si adeguano quindi due volte l'anno ai consueti parametri dell'inflazione, del costo del denaro, ecc. possono quindi fornire in un periodo medio lungo un rendimento più adeguato rispetto ai titoli privi di cedola (BOT e CTZ) e anche a quelli a reddito fisso (BTP) ma in condizioni particolari di mercato possono essere svantaggiosi rispetto ai BOT a brevissimo corso o ai BTP di lungo periodo con tasso fisso vantaggioso.
I BOT sono uno strumento semplice di investimento, anzi probabilmente il più semplice in assoluto. Offrono un rendimento superiore al tasso d'inflazione, non hanno cedole ed è quindi semplice calcolarne il rendimento lordo (ma un po' meno quello reale che deve tener conto della tassazione, commissione e spese di custodia) e sono di breve durata (da 3 mesi ad 1 anno). Un investimento semplice, stabile, di breve durata e rendimento sicuro: poco rischioso e modestamente
L'investitore in BOT, CTZ, CCT e BTP deve essere perfettamente consapevole di tutte le eventualità e ponderare attentamente ogni sfaccettatura della propria scommessa se vuole ottenere effettivamente il risultato che si prefigge.


DOVE INVESTIRE
Agenzia - Banca - Broker - Casa - Poste - Private Banking


Copyright © Mondobusiness.net 2008 Business | Tutti i diritti riservati.